L’ansia per il futuro dei giovani e l’importanza dei processi educativi

Uno studio offre l’opportunità di alcune riflessioni

Personale Ata: non chiamateci antitecnologici

Nella percezione comune, il personale Ata non necessita di buone competenze informatiche per la realizzazione dei compiti ad esso affidati. Questo nonostante il contratto collettivo nazionale di lavoro preveda la possibilità di realizzazione del lavoro anche mediante strumentazione tecnologica.

Binocolo

binocolo
M
igliaia di persone irripetibili
È l’uovo di Colombo. Così semplice che alla domanda, perché non si è fatto prima, bisogna rispondere per volontà politica e per divisioni di parte. 700 euro per ogni contratto da trasformare: una cifra così dimensionata da non poter credere. Tanto costa il contratto stabile di un precario della scuola; eppure, si è preferito fare […]

Leggi  

Leggi  

Personale Ata: non chiamateci antitecnologici

Nella percezione comune, il personale Ata non necessita di buone competenze informatiche per la realizzazione dei compiti ad esso affidati. Questo nonostante il contratto collettivo nazionale di lavoro preveda la possibilità di realizzazione del lavoro anche mediante strumentazione tecnologica.

Leggi i  

Di approfondimento

Un errore che si commette nella discussione sulle generazioni è che si cerca di etichettare le persone in base alle loro caratteristiche di nascita, ignorando le grandi differenze tra gli individui. I giovani sono molto sensibili a questo problema: a loro non piace essere etichettati come ‘tipici’, nè della Generazione Zeta, nè dei Millennial.

Focus

Focus è lo spazio pensato per i vari dipartimenti.
È edicato ad approfondire, di volta in volta, temi di varia natura, sempre connessi all'attualità.

Guarda i nostri  

Banchi di Prova, gli auguri di PierPaolo Bombardieri

“Banchi di Prova è la continuazione di un’esperienza che ha dato tanto alla Uil, che guarda al futuro e sperimenta nuovi linguaggi di comunicazione. Abbiamo necessità di raccontare l’istruzione nelle sue tante sfaccettature”. Così, il Segretario generale della Uil saluta il nuovo progetto di comunicazione della Uil Scuola Rua. Banchi di Prova, online da oggi 23 gennaio, rappresenta una continuazione multimediale del lavoro svolto da Scuola d’Oggi, storico giornale del sindacato.

Banchi di Prova, gli auguri del professor Nuccio Ordine

Il professore ordinario dell’Università della Calabria saluta il nuovo progetto di comunicazione della Uil Scuola Rua. Il magazine Banchi di Prova, online dal 23 gennaio, rappresenta una continuazione multimediale del lavoro svolto da Scuola D’Oggi, giornale storico del sindacato.

Ascolta un  
Sfoglia la